Home » Miglioramento Personale » Come sviluppare una mentalità aperta

Come sviluppare una mentalità aperta

mentalita

Una mentalità aperta è una mente libera: una persona che è chiusa alle nuove idee, ai nuovi concetti e alle nuove persone, chiude la porta al cambiamento e mette in schiavitù la propria mente. Da questo deriva l’intolleranza, una lama a doppio taglio che spazza via qualsiasi opportunità e qualsiasi linea di comunicazione
Quando hai una mentalità aperta, lasci che la tua immaginazione lavori per te e sviluppi la creatività. E’ difficile pensare ora che meno di 6 decenni fa c’erano persone che ridevano in faccia ai fratelli Wright per i loro esperimenti sul volo… e appena 3 decenni fa Lindbergh era preso in giro perchè voleva fare un volo transatlantico… Oggi tutti quelli che sono arrivati a vedere l’uomo camminare sulla luna non ridono più; chi prendeva in giro è stato preso in giro
Una mente chiusa è segno di una personalità statica: il progresso arriva ma non trae vantaggio dalle opportunità che il progresso offre; infatti solo se hai una mente aperta puoi cogliere appieno la prima regola del successo: “Tutto ciò che la mente umana riesce a concepire e a credere può essere realizzato”
L’uomo illuminato da una mente aperta raggiunge le più grandi vette nelle diverse aree della vita mentre l’uomo con una mentalità “quadrata” grida ancora “è impossibile”.  Non sarebbe quindi un’ottima abitudine iniziare ad utilizzare frasi come “io posso” oppure “può essere fatto” prima di cadere nel lato oscuro del “nessuno può farlo”?
Una mente aperta richieda fede, in te stesso (e nel tuo high self magari); i giorni della superstizioni sono finiti ma sembra che il pregiudizio non muoia mai. Rifletti: Hai mai preso delle decisioni basate esclusivamente su un tuo preconcetto? che magari non hai mai verificato nella tua vita/esperienza.. che magari ti è stato trasmesso da qualcun’altro…
La mente umana è costantemente influenzata da nuovi stimoli e nuovi pensieri.
I comunisti nelle loro tecniche del lavaggio del cervello sapevano che il metodo più rapido per trasformare un uomo era di isolare la sua mente, togliendo libri, giornali, radio e qualsiasi altro normale canale di comunicazione. In tali circostanze, l’intelletto muore per mancanza di nutrimento, solo quelli più forti o con più fede si salvano.
E’ possibile allora che hai imprigionato la tua mente in un contesto sociale e culturale come in un campo di concentramento? E’ possibile che ti sei sottoposto ad un lavaggio del cervello senza saperlo perdendo il tuo proprio processo decisionale essendo isolato da quelle idee che potrebbero portarti al successo?
Se è così, è il momento di uscire adesso dalla tua prigione, da quel pregiudizio che sopprime le preziose opportunità per imparare qualcosa di nuovo. Apri la tua mente e diventa libero!  8)

 

FantasyGio

D’accordissimo sul concetto di apertura mentale, d’accordo  anche sui progressi che nn sarebbero stati possibili senza certe intuizioni portate a compimento nonostante le avversità (come esempio potrei citare Galileo)
ma trovo che questo esempio:

Quote

I comunisti nelle loro tecniche del lavaggio del cervello sapevano che il metodo più rapido per trasformare un uomo era di isolare la sua mente, togliendo libri, giornali, radio e qualsiasi altro normale canale di comunicazione. In tali circostanze, l’intelletto muore per mancanza di nutrimento, solo quelli più forti o con più fede si salvano.
E’ possibile allora che hai imprigionato la tua mente in un contesto sociale e culturale come in un campo di concentramento? E’ possibile che ti sei sottoposto ad un lavaggio del cervello senza saperlo perdendo il tuo proprio processo decisionale essendo isolato da quelle idee che potrebbero portarti al successo?
Se è così, è il momento di uscire adesso dalla tua prigione, da quel pregiudizio che sopprime le preziose opportunità per imparare qualcosa di nuovo. Apri la tua mente e diventa libero

sia  forzato, l’equazione comunismo= pensiero chiuso nn è affatto pertinente… meglio sarebbe stato parlare di regimi totalitari in genere… forse anche tu, in questo specifico caso, sei stato “vittima” dei tuoi pregiudizi e nn hai mostrato l’apertura mentale di cui parli   ;)


 

Offline Davide bRiOz

D’accordissimo sul concetto di apertura mentale, d’accordo  anche sui progressi che nn sarebbero stati possibili senza certe intuizioni portate a compimento nonostante le avversità (come esempio potrei citare Galileo)
ma trovo che questo esempio:

Quote

I comunisti nelle loro tecniche del lavaggio del cervello sapevano che il metodo più rapido per trasformare un uomo era di isolare la sua mente, togliendo libri, giornali, radio e qualsiasi altro normale canale di comunicazione. In tali circostanze, l’intelletto muore per mancanza di nutrimento, solo quelli più forti o con più fede si salvano.
E’ possibile allora che hai imprigionato la tua mente in un contesto sociale e culturale come in un campo di concentramento? E’ possibile che ti sei sottoposto ad un lavaggio del cervello senza saperlo perdendo il tuo proprio processo decisionale essendo isolato da quelle idee che potrebbero portarti al successo?
Se è così, è il momento di uscire adesso dalla tua prigione, da quel pregiudizio che sopprime le preziose opportunità per imparare qualcosa di nuovo. Apri la tua mente e diventa libero

sia  forzato, l’equazione comunismo= pensiero chiuso nn è affatto pertinente… meglio sarebbe stato parlare di regimi totalitari in genere… forse anche tu, in questo specifico caso, sei stato “vittima” dei tuoi pregiudizi e nn hai mostrato l’apertura mentale di cui parli   ;)

Mi piace sempre quando schiaccio involontariamente “bottoni caldi” sulla politica/religione/squadra di calcio  ;D Il mio consiglio è di leggere qualcosa a proposito delle “credenze” e “convinzioni” che si trovano su un qualsiasi libro di PNL e poi tornare a leggere il post, si potranno avere così delle illuminazioni folgoranti ;)


 

FantasyGio

D’accordissimo sul concetto di apertura mentale, d’accordo  anche sui progressi che nn sarebbero stati possibili senza certe intuizioni portate a compimento nonostante le avversità (come esempio potrei citare Galileo)
ma trovo che questo esempio:

Quote

I comunisti nelle loro tecniche del lavaggio del cervello sapevano che il metodo più rapido per trasformare un uomo era di isolare la sua mente, togliendo libri, giornali, radio e qualsiasi altro normale canale di comunicazione. In tali circostanze, l’intelletto muore per mancanza di nutrimento, solo quelli più forti o con più fede si salvano.
E’ possibile allora che hai imprigionato la tua mente in un contesto sociale e culturale come in un campo di concentramento? E’ possibile che ti sei sottoposto ad un lavaggio del cervello senza saperlo perdendo il tuo proprio processo decisionale essendo isolato da quelle idee che potrebbero portarti al successo?
Se è così, è il momento di uscire adesso dalla tua prigione, da quel pregiudizio che sopprime le preziose opportunità per imparare qualcosa di nuovo. Apri la tua mente e diventa libero

sia  forzato, l’equazione comunismo= pensiero chiuso nn è affatto pertinente… meglio sarebbe stato parlare di regimi totalitari in genere… forse anche tu, in questo specifico caso, sei stato “vittima” dei tuoi pregiudizi e nn hai mostrato l’apertura mentale di cui parli   ;)

Mi piace sempre quando schiaccio involontariamente “bottoni caldi” sulla politica/religione/squadra di calcio  ;D Il mio consiglio è di leggere qualcosa a proposito delle “credenze” e “convinzioni” che si trovano su un qualsiasi libro di PNL e poi tornare a leggere il post, si potranno avere così delle illuminazioni folgoranti ;)

in questo caso nn credo si tratti di “credenze” e “convinzioni”, si tratta di “ideali”, sono aperta (tanto per restare in tema) a leggere qualsiasi libro, e ti anticipo che sarà una lettura critica, dubito sempre di chi scrive manuali  ;) nel caso restassi folgorata nn avrei alcun problema ad ammetterlo, cos’ come nn avrei alcun problema a evidenziare  le  banalità (forse nn  il termine giusto e me ne scuso in anticipo) che potrei trovare nei suddetti libri  :)

Report to moderator   Logged

 

Offline Davide bRiOz

Sono sempre pronto a critiche (costruttive)  ;)

 

Offline Spillo

in questo caso nn credo si tratti di “credenze” e “convinzioni”, si tratta di “ideali”, sono aperta (tanto per restare in tema) a leggere qualsiasi libro, e ti anticipo che sarà una lettura critica, dubito sempre di chi scrive manuali  ;) nel caso restassi folgorata nn avrei alcun problema ad ammetterlo, cos’ come nn avrei alcun problema a evidenziare  le  banalità (forse nn  il termine giusto e me ne scuso in anticipo) che potrei trovare nei suddetti libri  :)

hai detto di essere d’accordo sull’apertura mentale. ma hai riflettuto sulla tua effettiva apertura mentale? metti in dubbio solo chi scrive manuali o anche te stessa? ;)
tutti credono che le persone abbiano troppi pregiudizi [diversi dai propri]
dici che sei pronta a leggere il libro e a dire se la cosa ti folgora oppure la trovi banale. ma non hai detto niente di più che sei pronta a dirci la tua opinione. tutti adorano avere opinioni e dirle in giro! anche io!!! ;)
il punto non è che opinione ti fai, ma se sei disposta ad indagare su come ti sei fatta quell’opinione.
Spillo


 

FantasyGio

hai detto di essere d’accordo sull’apertura mentale. ma hai riflettuto sulla tua effettiva apertura mentale? metti in dubbio solo chi scrive manuali o anche te stessa? ;)
tutti credono che le persone abbiano troppi pregiudizi [diversi dai propri]
dici che sei pronta a leggere il libro e a dire se la cosa ti folgora oppure la trovi banale. ma non hai detto niente di più che sei pronta a dirci la tua opinione. tutti adorano avere opinioni e dirle in giro! anche io!!! ;)
il punto non è che opinione ti fai, ma se sei disposta ad indagare su come ti sei fatta quell’opinione.
Spillo

caro/a spillo io metto sempre in dubbio me stessa, è proprio per questo che dubito di chi ha la soluzione a qualsiasi cosa, scrivendola in un manuale… certo potrai obiettare che nn è così, ma io nn ho elementi per dimostrarti il contrario e tu nn hai elementi per giudicarmi…
se mi leggi attentamente nn ho criticato chi ha pregiudizi, ho criticato chi ha associato una chiusura mentale con un idea politica, lo trovo sbagliato, per te invece è corretta? parliamone!! certo che ho detto che darò la mia opinione dopo aver letto il manuale, io nn ne scrivo, nn può essere una lotta all’ultimo manuale..o forse temi che trovi troppe banalità?  ;D
Ps. io mi faccio anche troppe domande, e indago molto su me stessa, nn sono una ragazzina (almeno all’anagrafe) e ho un vissuto che mi permette di dare la mia opinione conquistata sul campo..
a presto rileggerci

Report to moderator   Logged

 

Offline Spillo

hai detto di essere d’accordo sull’apertura mentale. ma hai riflettuto sulla tua effettiva apertura mentale? metti in dubbio solo chi scrive manuali o anche te stessa? ;)
tutti credono che le persone abbiano troppi pregiudizi [diversi dai propri]
dici che sei pronta a leggere il libro e a dire se la cosa ti folgora oppure la trovi banale. ma non hai detto niente di più che sei pronta a dirci la tua opinione. tutti adorano avere opinioni e dirle in giro! anche io!!! ;)
il punto non è che opinione ti fai, ma se sei disposta ad indagare su come ti sei fatta quell’opinione.
Spillo

caro/a spillo io metto sempre in dubbio me stessa, è proprio per questo che dubito di chi ha la soluzione a qualsiasi cosa, scrivendola in un manuale… certo potrai obiettare che nn è così, ma io nn ho elementi per dimostrarti il contrario e tu nn hai elementi per giudicarmi…

ovvio che non ho elementi per giudicarti. come potrei? ti sto dicendo che a tutti piace pensare di avere una mente aperta. tutti pensiamo che le nostre opinioni sono ragionevoli e razionali.
di solito non lo sono.
nel topic nessuno ha associato un idea politica alla chiusura mentale. hai completamente travisato il senso della frase.
hai travisato una parte dell’articolo e ti sei resa impermeabile a tutto il resto dicendoti d’accordo. “sono d’accordo. è banale. non mi serve. ovvio che ci vuole una mente aperta.”
nessuno ha parlato di comunisti che hanno la mente chiusa. nessuno ha parlato di manuali che sono la soluzione a tutti i problemi.   te lo ripeto. in questo momento [rispetto a questo argomento] il punto non è chi ha le opinioni migliori. il punto è come si è formano queste opinioni.
chi la pensava cosi prima di te? da chi le hai prese? quali prove di “correttezza” hai dovuto vedere per accogliere quell’opinione? quali prove di “scorretteza” hai dovuto ignorare?
Spillo

Report to moderator   Logged

 

FantasyGio

ovvio che non ho elementi per giudicarti. come potrei? ti sto dicendo che a tutti piace pensare di avere una mente aperta. tutti pensiamo che le nostre opinioni sono ragionevoli e razionali.
Spillo

Hai ragione, tutti pensano di avere una mente aperta, e io faccio parte dei tutti, ma vedi, sono qua da poco tempo e tu hai già fatto un quadro preciso di come sono, addirittura vorresti che ti dicessi da chi ho preso le mie idee, nemmeno ti è sfiorato il pensiero che le mie idee provengono da me, dal mio vissuto, da situazioni positive e da delusioni cocenti, a te nn interessano in realtà, tu vuoi solo le “prove”, beh prove da portare nn ne ho, ho solo la mia parola…

nel topic nessuno ha associato un idea politica alla chiusura mentale. hai completamente travisato il senso della frase.

nn è vero, nel forum è stato scritto:

Quote

I comunisti nelle loro tecniche del lavaggio del cervello sapevano che il metodo più rapido per trasformare un uomo era di isolare la sua mente, togliendo libri, giornali, radio e qualsiasi altro normale canale di comunicazione. In tali circostanze, l’intelletto muore per mancanza di nutrimento, solo quelli più forti o con più fede si salvano.

questo per te cosa vuol dire se nn che, secondo l’autore dello scritto, i comunisti  con le loro tecniche ecc. ecc. hanno fatto morire l’intelletto, naturalmente  nn so se l’associazione sia stata fatta volontariamente o meno, ma vi ho letto  un giudizio  pesante su chi quegli ideali ha,  e li ha senza aver subito aslcun lavaggio mediatico, perchè se vogliamo parlar di questo argomento andremo davvero fuori tema, vorrei solo ricordarti un film “quinto potere” (che sicuramente conosci) in cui è raccontato in modo perfetto come la tv, i media, i giornali, condizionano la vita di ognuno… leggendo quell’intervento invece mi è parso che forse (e dico forse) l’autore stesso ha dei preconcetti,nn credi? o davvero pensi che tutti quelli che hanno come ideale il comunismo siano chiusi? vedi, (ma l’ho anche scritto) se avesse parlato di regimi totalitari (nella quale ovviamente c’erano anche i paesi del cosidetto socialismo reale) nn avrei obiettato nulla…
Ps. altra cosa, io nn voglio avere idee migliori di qualcuno, io voglio farmi un mio pensiero, in base a ciò che mi accade e nn solo in base a ciò che leggo, perchè quella lettura mi porterà invetabilmente verso ciò che l’autore si è proposto…ed è da lì che scatursisce la mia “lettura critica” che però nn vuol dire negativa a priori…
spero di essermi spiegata…


 

Offline Spillo

questa sezione del forum si chiama: “nuove idee e decondizionamento”
sono banalità solo per quelli che si accorgono che: tutti sostengono di avere la mente aperta e idee personali MA non tutti hanno la mente aperta e idee poi cosi personali e genuine.
notano che qualcosa nei conti non torna e dicono: hey, quali delle mie idee non provengono dalla mia libera scelta di adottare quell’idea?
per questo non mi interessa se leggi criticamente qualcosa. è una cosa bellissima, ma qui non si tratta di confrontare le idee di qualcun’altro con le tue opinioni basate sulla tua esperienza. ogni volta che critichi qualcuno [in negativo come in positivo] rafforzi la tua opinione e visione del mondo. qui si tratta di mettere in discussione le tue[di ciascuno] opinioni e la tua esperienza.
Spillo.
ps. non ti ho inquadrata. sono considerazioni GENERALI. le domande che scrivo non sono un interrogazione. non mi aspetto una risposta, spero di provocare una rilfessione su quella questione.

 

Offline Davide bRiOz

Forse citare una fonte sarà di aiuto per capirci meglio: http://it.wikipedia.org/wiki/Lavaggio_del_cervello
Esplorate la mente: i bisogni… le convinzioni… e le emozioni che la controllano; fondamentamente per due ragioni, per poter dare di più e per capire ed apprezzare cosa vi spinge a fare determinate cose e cosa spinge gli altri a farle, magari, in maniera differente
Da un grande potere derivano grandi gnocche.

 

Offline Venom

Brioz, il tuo articolo è un paradosso. Scrivi di apertura mentale e libertà… e lo fai citando quasi alla lettera i soliti autori new age. Poi quando ti rispondono con il tipico: “Maestro che cazzo ne sai tu di quello che succedeva in Russia?” replichi turbato ricorrendo al pricipio di autorità. Questa non è apertura mentale  ;D, questa è apertura anale  ;D Mi sembri il lucidatore di mattoni della famosa storia zen  ;D
Report to moderator   Logged

 

Offline Davide bRiOz

Brioz, il tuo articolo è un paradosso. Scrivi di apertura mentale e libertà… e lo fai citando quasi alla lettera i soliti autori new age. Poi quando ti rispondono con il tipico: “Maestro che cazzo ne sai tu di quello che succedeva in Russia?” replichi turbato ricorrendo al pricipio di autorità. Questa non è apertura mentale  ;D, questa è apertura anale  ;D Mi sembri il lucidatore di mattoni della famosa storia zen  ;D

Proprio perchè ho dimostrato che nella CINA COMUNISTA utilizzavano questo tipo di tecniche, ho dimostrato che il ragionamento logico parte da un presupposto VERO, quindi è proprio il contrario della parola PARADOSSO che tu utilizzi.
La tua opinione e i tuoi attacchi, di fatto non costruttivi per nessuno, non portano nulla di nuovo al topic quindi per me utili solo per dirti di ripassare Cialdini e di non turbarmi più di tanto che non ci sono abituato  ;)

Report to moderator   Logged
Da un grande potere derivano grandi gnocche.

 

Offline VertigoOne

Interessante. Il mio maestro dice:
prendi quello è che utile (concetti utili nel posti di brioz) togli quello che è inutile (eventuali idee politiche dell’autore del post) aggiungi quello che è tuo. (integralo nella tua mappa del mondo per potenziarla se necessario)
Adesso ho capito perchè ho lasciato il miglioramento personale =()
« Last Edit: March 09, 2009, 11:49:39 PM by VertigoOne »
Report to moderator   Logged
“L’universo è quello che credi che sia”
MAYA VEIL EVOLUTION

 

Offline Davide bRiOz

ps. Io non sono il maestro di nessuno ps2. Non mi interesso di politica

Offline universe

Supponendo che ci sia una persona già condizionata da chi prima l’ha isolata e poi gli ha riempito la testa di .. ‘idee particolari’ , come fargli aprire gli occhi? Sapete certo meglio di me che l’attrazione non è una scelta, e infatti col ragionamento non ci sono riuscito, che mi consigliate prima di fare altri danni?
Report to moderator   Logged

 

Offline Spillo

Supponendo che ci sia una persona già condizionata da chi prima l’ha isolata e poi gli ha riempito la testa di .. ‘idee particolari’ , come fargli aprire gli occhi? Sapete certo meglio di me che l’attrazione non è una scelta, e infatti col ragionamento non ci sono riuscito, che mi consigliate prima di fare altri danni?

Di essere più preciso che non si è capito un granche.
di che genere di idee stiamo parlando? da quanto tempo? come fai a sapere che la persona in questione “ha gli occhi chiusi”? perchè è importante che li apra?
T.

Report to moderator   Logged

 

Offline AvalonVic

Supponendo che ci sia una persona già condizionata da chi prima l’ha isolata e poi gli ha riempito la testa di .. ‘idee particolari’ , come fargli aprire gli occhi? Sapete certo meglio di me che l’attrazione non è una scelta, e infatti col ragionamento non ci sono riuscito, che mi consigliate prima di fare altri danni?

Dipende dal rapporto che te hai con quelle “idee particolari”! Se il rapporto è buono, sta apposto. Se il rapporto non è buono, sparisci!

2 thoughts on “Come sviluppare una mentalità aperta

  1. Nico Nero scrive:

    Siete prevalentemente tutti in difesa a sostenere l’io affermativo. A me non solo non sembrate aperti ma mi parete e vi sento pure noiosi è ancorati ai duelletti da spadaccini di quartiere…… Scusate ma essere aperti in concreto non in teoria che significa x Voi? Ciao.

  2. Davide bRiOz scrive:

    Non so cosa sia l’io affermativo 😉
    forse perché conosco il metaprogramma e, non in teoria, cè la PNL (puoi provare con corsoPNLonline.com)

Rispondi