Home » Seduzione » Credenze e Atteggiamento: Le “affermazioni”

Credenze e Atteggiamento: Le “affermazioni”

affermazioni_positive

Credenze e Atteggiamento: Le “affermazioni” Se credi davvero in qualcosa, questo diventa vero nella tua realtà. Qua ci sono alcune frasi che possono esserti utili per darti maggior controllo della tua comunicazione con le donne. Non hanno la pretesa di essere “vere”. Leggile ogni giorno e ti aiuteranno a costruire il tuo nuovo “giusto atteggiamento”.

  • 1. Mi accetto completamente per come sono, accetto i miei desideri e mi muovo nel mondo forte e sicuro
  • 2. Io non ho bisogno di te, al massimo tu hai bisogno di me.
  • 3. L’unico potere che hai su di me è quello che io ti do.
  • 4. Solo dopo aver generato in lei interesse per me, e le ho fatto provare momenti intensi e meravigliosi, se mi piace, le dimostro anche il mio interesse.
  • 5. Mi rendo poco disponibile, anch’io ho una vita sociale.
  • 6. Stare con me è la scelta migliore che una donna possa fare perché posso darle esattamente ciò che desidera
  • 7. Non esiste donna così bella e attraente che non possa conquistare. Vedi punto 3
  • 8. Non mi puoi controllare facendomi fare tutto quello che vuoi
  • 9. Sono l’Uomo dominante (alpha male) e me ne ricordo quando sto con le donne.
  • 10. Faccio sempre quello che funziona, se qualcosa non funziona riprovo, e se non funziona ancora cambio strategia, vario i miei approcci e il mio stile per scoprire cosa funziona meglio. Sono persistente, ma flessibile
  • 11. Imparo dai miei errori, non tutte le donne vogliono essere conquistate
  • 12. Se mi rifiutano, hanno solo un cattivo gusto

Se in uno qualsiasi di questi punti hai sentito dentro di te una vocina stridula che ti gridava “NOOOOO… Non è vero….” oppure “Mia mamma non me l’ha mai dettoooo” oppure “AAAAaaaa…. io non sono fatto così.. smettila di leggere” o ancora “EEEEeee magari fosse vero… torno a scaricare i porno ;)” e questa voce ti ha fatto provare sensazioni strane… OTTIMO, significa che stai smuovendo qualcosa nelle tue credenze limitanti.

Rispondi