Home » Benessere e Salute » Dormire Nudi

Dormire Nudi

dormire-nudi

Rimetti il pigiama nel cassetto, alcuni studi e sondaggi dimostrano che dormire nudi potrebbe essere meglio. È ottimo per la pelle, per la salute e per la vita sessuale. Quando ho iniziato il mio test personale la prima domanda che hanno cominciato a farmi è “ma non hai freddo?”…  no! Non ho detto che non uso comunque le coperte leggere con materiale naturale stagione permettendo :-))

Ecco 6 motivi reali che dovresti considerare (con relative fonti):

Piacerai di più alla tua partner = Più sesso

Un sondaggio inglese del 2014 di Cotton USA (che vende pigiama e lenzuola) ha scoperto che il 57% di quelli che dormivano nudi ha dichiarato di essere più felice con la partner : il 9% in più di chi indossa il pigiama (48%), seguito dalla camicia da notte per le donne (43%) e la tuta (38%) – Daily Mail

Previene il diabete, fa dimagrire

Uno studio del 2014 si è concentrato su come la temperatura della camera da letto influenza il  grasso corporeo. Uno studio durato 4 mesi fatto con pochi uomini consisteva nel far dormire le persone in camere di diverse temperature: 19-24-27 gradi. Già dopo 1 mese, gli uomini nella stanza più fredda avevano bruciato il doppio del grasso e i livelli di insulina migliorati al punto che i ricercatori hanno dichiarato che potrebbe ridurre il rischio di diabete.

Rallenta l’invecchiamento

Dormire nudi evita che durante il sonno aumenti la temperatura del corpo. Questo favorisce il rilascio di melatonina e dell’ormone della crescita che, tra le altre cose, rallenta l’invecchiamento cellulare e aiuta a mantenere la pelle liscia. Diversi studi hanno scoperto che il sonno stimola l’azione di questi ormoni, così come la regolazione della pressione sanguigna e della frequenza cardiaca. Pertanto, gli esperti raccomandano la nudità durante il sonno in modo che la pelle si mantenga ad una temperatura ottimale per rigenerarsi .

E’ meglio per l’igiene intima delle donne

Cosmopolitan cita il parere della Dr.ssa Jennifer Landa la quale sottolinea che un ambiente troppo caldo potrebbe stimolare la crescita di batteri nella zona vaginale. Senza pigiama passerà più aria in quella regione e si potranno prevenire meglio le infezioni.

Lo facevano i nostri antenati

Secondo il neurologo Rachel Salas (Johns Hopkins Center for Sleep nel 2013), siccome gli uomini delle caverne dormivano nudi, in parte come protezione dai predatori, questa sensazione di sicurezza potrebbe essere usata nei tempi moderni per dormire meglio

E’ meglio per il sistema immunitario

Mic riporta che se dormi insieme a qualcuno, e cè un contatto pelle-pelle, le nostre ghiandole surrenali ricevono un messaggio: ridurre la produzione di cortisolo, l’ormone dello stress. Come spiega il medico “il cortisolo sopprime la risposta immunitaria”. Il contatto fisico aumenta anche i livelli di ossiticina che può migliorare la pressione sanguigna e la salute.

La temperatura corporea influenza il sonno

Uno studio del 2004 ha scoperto che il sonno che “inizia normalmente,” è influenzato dalla temperatura corporea: gli studi sul sonno degli insonni hanno dimostrato come queste persone abbiano una temperatura corporea più calda prima di addormentarsi rispetto a normali adulti sani. Un altro studio dell’ American Academy of Sleep Medicine, dice che la temperatura corporea scende in modo naturale mentre si dorme profondamente, quindi indossare il pigiama può disturbare questo naturale abbassamento di temperatura e, di conseguenza, disturbare il sonno

Aumenta la fertilità maschile

Recenti studi hanno dimostrato che lo stile di vita incide solo in maniera minimale nella “qualità dello sperma”, mentre un fattore molto più importante è il tipo di intimo. Per rendere gli spermatozoi sani infatti, i testicoli devono essere un grado o due sotto la temperatura corporea, ed è per questo che l’evoluzione ha previsto che essi fossero “appesi” fuori in un proprio “sacco”, dove c’è appunto più fresco.

I ricercatori dell’Università di Manchester e Sheffield hanno studiato 900 uomini con problemi di oligospermia o di azoospermia e hanno cercato fattori comuni: si è scoperto che la maggior parte di loro indossava intimo stretto o pantaloni aderenti.

Il Professor Eden sostiene“Probabilmente gli uomini starebbero meglio senza indossare biancheria intima, dato che ciò ridurrebbe la sudorazione e di conseguenza il rischio di infezioni della pelle, e potrebbe migliorare la fertilità. Dormire nudi infatti permetterebbe all’area in questione di respirare, restare alla temperatura ideale e aiutare la fertilità.

Detto questo.. metti delle tende alle finestre della camera :)))

… e fammi sapere come va la tua esperienza!

Rispondi