Home » Silva Mind Control » Programmazione soggettiva e Telepatia

Programmazione soggettiva e Telepatia

telepatia

Domanda

Programmazione soggettiva Ciao a tutti, da qualche tempo ho ricominciato a praticare il metodo Silva ed a riprendere vecchi libri.. In uno di questi (Ted e Judith  Powel,Armenia) ho letto e praticato la tecnica  della programmazione soggettiva, ovvero programmare la propria mente per svegliarsi ad una determinata ora, e che ci riesco anche abbastanza bene, ma parla anche di “mettersi in contatto”(leggete telepatia) con un’altra persona, voi quando fate questo esercizio?

Risposta

Ciao Andrea, ci sono due accorgimenti che devi adottare quando fai questo genere di esercizi:)
1. devi assicurarti che i contenuti siano SEMPRE positivi per te e per l’altra persona. Noi qui non ci dilunghiamo sull’aspetto morale, vi suggeriamo di usare queste tecnologie solo per produrre effetti POSITIVI e desiderabili PER TUTTI, nel pieno rispetto delle altre persone… prima di fare qualcosa agli altri chiedetevi: io accetto che questa cosa venga fatta a me? se la risposta è no dovrete rivedere i vostri contenuti.
[fine parentesi etica… in fondo a voi non interessa sapere che quanto più migliorerete le vite altrui tanto meglio riuscirete a migliorare le vostre:P]
2. Assicurati di darti induzioni precise. Non so che induzione ti dai.. la migliore sarebbe qualcosa del tipo:
“Mi SVEGLIERO’ all’ora più opportuna ed ideale, mi SIEDERO’ [cosi non ti riaddormenti] e FARO’ l’esercizio… Quando avrò finito mi sdraierò di nuovo e dormirò profondamente, mi sveglierò alle ore x perfettamente riposato RICORDANDO perfettamente tutto quanto è successo”.
E’ molto importante perché molte volte ti svegli.. ma poi ti rigiri nel letto.. e ti riaddormenti. Anche programmarti per ricordare tutto è utile se vuoi essere sicuro di aver fatto l’esercizio.
3. Usa questo esercizio quando NON hai molto bisogno di sonno: se sei in debito di sonno il tuo inconscio non sarà molto disponibile per svegliarti. Per te forse è importante fare quell’esercizio ma se per lui in quel momento è più importante dormire e potrebbe non funzionare cosi bene come vorresti.
Come ultima cosa una nota: non è obbligatorio usare questa procedura, puoi fare gli esercizi quando vuoi.. se vuoi svegliarti all’ora più opportuna è una finezza… un altro ottimo momento per fare gli esercizi potrebbe essere la mattina presto quando sei abbastanza riposato e rilassato.
Nb. Evitate nel modo più assoluto lo stalking psichico 😉

Rispondi