Home » Benessere e Salute » Test: Le Creme Solari scadono? Quali sono le migliori?

Test: Le Creme Solari scadono? Quali sono le migliori?

applicare-la-protezione-solare

Dosi generose per creme e lozioni
“Caro” non significa automaticamente “buono”

Siate generosi nell’applicare creme, lozioni, spray od olii solari, per proteggervi al meglio dagli aggressivi raggi solari. Una persona adulta necessità di 3 cucchiai da tavola di prodotto per ottenere il fattore di protezione promesso.

Tanto serve a tanto Niente parsimonia, siate extra generosi, questo il motto da seguire secondo “Stiftung Warentest”. A noi “musi pallidi” dell’Europa Centrale, i medici consigliano un fattore di protezione 30, almeno all’inizio del periodo di abbronzatura. Ma un fattore alto da solo non basta: applicare generosamente, questa è la parola d’ordine.

Economico batte caro

A questo punto, applicando la crema più volte al giorno in questa quantità, se ne consuma un bel pò  e le bottigliette tendono a svuotarsi velocemente così come il portafoglio. Ma ci sono buone
notizie: ci sono dei prodotti solari buoni ed economici.

Fra i prodotti migliori (dal sito tedesco test.de), che con la protezione solare offrono anche una buona idratazione della pelle, si piazzano i due prodotti di gran lunga più economici:

Cien Sonnenmilch classiclidl_cien_sonnenmilch_classic_m

Lavozon Sonnen Milch330817_LAVOZON-Sonnenmilch-LSF-50_detail

Più diffuso da noi: Nivea Sun

$_35

Tutti prodotti testati proteggono bene dai raggi ultravioletti B, come supponibile con un fattore di protezione 30. Questo tipo di raggio è la parte dei raggi che potrebbe causare scottature o cancro. Ma altrettanto importante risulta la protezione dai raggi UVA. Anche questi vengono ritenuti responsabili per lo svilupparsi del cancro e favoriscono l’invecchiamento precoce e le irritazioni della pelle.

Nessun ostacolo alla tintarella

Lozioni, olii e spray con i fattori 30 o 50 appartengono alla classe di protezione “alta”. Filtrano all’incirca il 95% dell’irradiazione. Chi è davvero dedito ai bagni di sole, di norma compra prodott
i di questa categoria.
Chi teme di ostacolare la tintarella può stare tranquillo: ci si abbronza ugualmente, solo in un lasso di
tempo un po’ maggiore. Questo perché i pigmenti si formano più lentamente; in compenso, dicono, la tintarella risulta più duratura. Ma non tutti devono ricorrere a protezioni così rigorose: pelle già abbronzata e non sensibile risulta sufficientemente protetta dai raggi anche con un fattore di protezione meno alto.

Avere pazienza

Abituate pian piano la vostra pelle al sole. Soprattutto nei primi giorni di esposizione vale la regola: brevi bagni di sole con un alto fattore di protezione evitando l’orario 11-15.
Spalmare generosamente.

I solari sono efficaci da subito

Non hanno lunghi tempi di assorbimento (questo è dimostrato da studi). Riapplicare di tanto in tanto per stabilizzare la protezione. Ma attenzione: ciò non serve a prolungare il tempo di esposizione.
Riapplicare da fondo dopo il bagno.
Dopo aver fatto il bagno ed esservi asciugati, riapplicate la crema. Anche i prodotti “resistenti all’acqua” offrono protezione limitata nel tempo.

Proteggere i bambini

Lattanti e bambini sono particolarmente sensibili. Nel primo anno di vita, l’esposizione al sole pieno è
assolutamente tabù. I bambini al di sotto dei 3 anni dovrebbero esporsi al sole soltanto per brevi periodi. Applicare bene la crema solare, e magari mettere una camicia, munirli di cappellino e occhiali da sole. Le scottature sono assolutamente da evitare.

Fare attenzione ai farmaci

Farmaci come antibiotici o antidepressivi possono aumentare la sensibilità della pelle verso la luce.
Chiedete al medico prima di esporvi al sole. Rinunciare ai cosmetici.
Non applicate deodoranti o profumi, in quanto potrebbero reagire ai raggi solari e causare macchie
persistenti della pelle.

! Data di scadenza !

paoGuarda attentamente l’etichetta sul retro… troverai MAGICAMENTE un’immagine simile a questa: si chiama PAO, e significa quanti M=Mesi può essere usata dopo che è stata aperta… incredibilmente vedrai questo simbolo dappertutto :)

———————-

———————-

Tu con quale fattore di protezione inizi? Qual’è il tuo segreto per una super abbronzatura?

Rispondi