3 Soluzioni a 3 Errori nell’Approccio

Ecco qualche errore comune a molti ragazzi/uomini, di cui a volte non sono consapevoli e diventano purtroppo parte del loro normale comportamento, ecco un breve riassunto:

1) Girare intorno ad una ragazza sperando che prima o poi qualcosa accada…ancora un attimo….ancora un secondo… ecco ecco… no niente, continuo a guardarla 🙁

Fidati, è rarissimo che accada qualcosa… se non forse che bevi troppo, spendi un sacco di soldi e hai il mal di testa il giorno dopo. E dopotutto è quello che succede anche a chi esce solo con gli amici per divertirsi e basta, senza parlare mai con una ragazza. SPERARE ED ASPETTARE NON E’ UN METODO CHE FUNZIONA. Devi essere proattivo innanzitutto perchè le ragazze si aspettano che tu faccia la prima mossa… quindi per iniziare, devi muovere il tuo culone dalla sedia 😉

2) Parlare veloce veloce veloceveloce

Lo so, mentre sei lĂŹ davanti ad una ragazza meravigliosa ci si può innervosire, la tua parlantina può andare fuori controllo e potresti iniziare a parlare troppo velocemente. Prova questo semplice e metodo istantaneo: rallenta il movimento del tuo corpo, la tua camminata, e incredibilmente questo influenzerĂ  anche la tua parlantina. Per farlo ho trovato molto efficace concentrarsi sul calore dell’aria che esce dal naso e ra-llen-tar-la…..

3) Trasformare l’approccio in una intervista

Fare troppe domande in troppo poco tempo diminuisce il tuo valore istantaneamente. Anche qui la soluzione appare abbastanza semplice: se dopo ogni domanda/risposta, racconti una storia che sia ovviamente inerente alla domanda/risposta (anche in modo velato) non sentirĂ  la tipica sensazione da “elemosina di attenzione” o “appigilo perchè non sai cosa fare o dire” e rimani sullo stesso discorso finchè hai qualcosa di interessante da dire, non cambiare direzione troppo velocemente.
Ci sono vecchie e brutte abitudini che attraverso i miei prodotti si possono cambiare, crearne di nuove e creare cosĂŹ una nuova persona, amato dalle donne.


 

FantasyGio

Commento da donna ;)

Quote from: Davide bRiOz on March 01, 2009, 03:47:03 PM

Ecco qualche errore comune a molti ragazzi/uomini, di cui a volte non sono consapevoli e diventano purtroppo parte del loro normale comportamento, ecco un breve riassunto:
1) Girare intorno ad una ragazza sperando che prima o poi qualcosa accada…ancora un attimo….ancora un secondo… ecco ecco… no niente, continuo a guardarla :-\
Fidati, è rarissimo che accada qualcosa… se non forse che bevi troppo, spendi un sacco di soldi e hai il mal di testa il giorno dopo. E’ dopotutto è quello che succede anche a chi esce solo con gli amici per divertirsi e basta senza parlare mai con una ragazza
SPERARE E ASPETTARE NON E’ UN METODO. Devi essere proattivo innanzitutto perchè le ragazze si aspettano che tu faccia la prima mossa… quindi per iniziare, devi muovere il tuo culone dalla sedia ;)

ronzare attorno a una donna nn è mai un metodo giusto, anche se poi tutto dipende dalla personalitĂ  delle due persone in questione… onestamente trovo che nn tutti i metodi vadano bene per tutti (mi scuso per il gioco di parole), nel senso che poi è la propria personalitĂ  che deve venire fuori, e, sia l’uomo che la donna, debbano comportarsi come è nella loro indole..
Ps. confermo che però bere, al di lĂ  dello spendere e del mal di testa, nn depone a favore dell’incontro a prescindere

Quote from: Davide bRiOz on March 01, 2009, 03:47:03 PM

2) Parlare veloce veloce veloce veloce
Lo so, mentre sei lĂŹ davanti ad una ragazza meravigliosa ci si può innervosire, la tua parlantina può andare fuori controllo e potresti iniziare a parlare troppo velocemente. Prova questo semplice e metodo istantaneo: rallenta il movimento del tuo corpo, la tua camminata, e incredibilmente questo influenzerĂ  anche la tua parlantina. Per farlo ho trovato molto efficace concentrarsi sul calore dell’aria che esce dal naso e rallentarla…..

beh in pratica hai consigliato una tecnica vecchia come il mondo controllare il respiro;)

Quote from: Davide bRiOz on March 01, 2009, 03:47:03 PM

3) Trasformare l’approccio in una intervista
Fare troppe domande in troppo poco tempo diminuisce il tuo valore istantaneamente. Anche qui la soluzione appare abbastanza semplice: se dopo ogni domanda/risposta, racconti una storia che sia ovviamente inerente alla domanda/risposta (anche in modo velato) non sentirĂ  la tipica sensazione da “elemosina di attenzione” o “appigilo perchè non sai cosa fare o dire” Rimani sullo stesso discorso finchè hai qualcosa di interessante da dire, non cambiare direzione troppo velocemente

Anche qui, mi pare ovvio che il discorso debba essere fluido e nn un interrogatorio tipo: “come ti chiami” “anni”, “interessi” ecc ecc si deve parlare nn trasmettere la sindrome da interrogazione scolastica ;)

Quote from: Davide bRiOz on March 01, 2009, 03:47:03 PM

Ci sono vecchie e brutte abitudini che attraverso i miei prodotti si possono cambiare, crearne di nuove e creare cosĂŹ una nuova persona amato dalle donne

che prodotti? :o


 

looklike

è vero trasformare l’approccio in una intervista è molto pericoloso, ed è anche facile cadere in questo errore. si deve subito entrare in fase cantastorie in maniera fluida, congruente alla storia, una root (un motivo).

Lascia il primo commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*