Calo del desiderio sessuale (con la propria ragazza)

Alla lunga annoiarsi sessualmente con la stessa persona giorno dopo giorno è possibile? Le donne lo fanno, e anche gli uomini. Analizziamo questa cosa da una prospettiva non strettamente monogama, quella chiamata OLTR. Può succedere anche quando puoi divertirti con altre ragazze? Ecco cosa mi scrivono in privato, lo chiameremo Paolo:

Grazie ai tuoi fantastici consigli sono riuscito ad avere una OLTR meravigliosa da un annetto, posso fare quello che voglio e lei forse è ninfomane :)). Da poco però non è più come prima e faccio più fatica a letto. Intanto però non ho di questi problemi con un’altra ragazza nonostante sia meno attraente.. Forse è una cosa inevitabile quando stai con la stessa donna per molto tempo; c’è qualcosa che puoi consigliarmi per aiutarmi?

Quello di cui parla Paolo è assolutamente normale. Sì, anche in una OLTR: anzi non solo è normale, è biologico (cioè non è colpa di nessuno). Come spiego nel libro sull’innergame attraverso le teorie evoluzioniste, abbiamo ancora molte similiarità con il corpo, il DNA e il cervello dei cavernicoli vissuti 100.000 anni fa.

L’uomo delle caverne era programmato per fare sesso e mettere incinta più donne possibili prima di morire di fame o mangiato dalle tigri dai denti a sciabola a 25 anni .  

La donna cavernicola invece, era programmata per essere attratta da chi poteva diventare il padre dei suoi figli solo fino a quando quei figli non potevano muoversi da soli e badare a sé stessi, ovvero fino all’età di circa tre anni. Dopodiché, non aveva altro motivo biologico per rimanere attratta da lui e, forse, dopo andava a cercare un altro ragazzo. 

Ho parlato del passato ma in realtà è ancora così. Sia tu che la tua fidanzata/moglie siete programmati per avere un calo di desiderio o noia ad un certo punto con l’allungarsi della relazione. Con il tempo succede, a meno che uno di voi non sia una bizzarra e rara eccezione alla regola. Non hai così tanto controllo sulla tua biologia e se pensi di averne, prova a non andare in bagno per 48 ore.  

Questa è la brutta notizia . 

La parola chiave di quello che ho appena detto è la parola tempo. La buona notizia è che puoi controllare quanto tempo possa passare, così come esiste una durata per qualsiasi cosa da cui sei attratto.

Prendiamo ad esempio una situazione dal punto di vista della donna: immagina una coppia di circa vent’anni, lei è la tipica ragazza carina e lui un maschio alfa sicuro di sé con esperienza. Lei è attratta incredibilmente da lui, iniziano una relazione OLTR (così siamo più vicini alla domanda di Paolo) e vanno a vivere insieme. 

Vediamo cosa potrebbe succedere in futuro :  

Scenario 1: Col passare del tempo la donna ha betatizzato il ragazzo: Lui comincia sempre più ad accondiscendere alle sue richieste; comincia a passare più tempo a casa e meno sui suoi interessi ed i suoi obiettivi. Il tempo passa e smette di fare sesso con altre donne perché si giustifica dicendo che “non ne ha bisogno” perché il sesso con lei è più bello. Comincia anche ad ingrassare. Il processo è un processo lento ma diventa sempre più beta anno dopo anno. 

Scenario 2: Nonostante ora viva con la donna dei suoi sogni, lui rimane un Uomo 2.0: lavora ancora duramente per quello che più gli piace e ha chiari i suoi obiettivi. A volte lei insiste dicendogli dolcemente di lavorare di meno per passare più tempo con lei, ma lui valuta bene le cose e non ha paura di dirle di no e continuare a fare quello che gli piace con rispetto. Continua ad avere le sue avventure di sesso, magari con donne più giovani di lui come d’accordo con lei sin dall’inizio nella relazione. Comincia ad andare in palestra ed inizia una nuova dieta, forse adesso è più in forma di quando è iniziata la relazione. 

Quindi la domanda è questa: facendo finta che succeda esattamente come ho descritto sopra, pensi che una donna si stancherà di fare sesso dopo lo stesso periodo di tempo in entrambi gli scenari?  

Ovviamente no! Nello scenario 1, il calo di libido avverrà abbastanza velocemente, forse se non entro i primi 12 mesi, sicuramente entro i primi 2-3 anni (come detto prima, a meno che non cia sia una strana eccezione alla regola). 

Nello scenario 2, passerà molto più tempo prima che lei inizi ad annoiarsi con lui: anni e anni. Anche se potrebbe essere frustrata dalla sua mancanza di “rispetto”, il suo desiderio sessuale per lui rimarrà molto forte. 

Quindi non si annoierà mai se rimangono insieme e se lui rimane un Uomo 2.0? No. Quello succede solo alla Disney. Essendo sempre una donna, la sua biologia prima o poi si riattiverà. E, anche se ci vorranno molti anni, alla fine il sesso con lui non la ecciterà più come una volta… MA se la relazione è comunque forte e lui ha l’atteggiamento e i comportamenti giusti, nonostante tutto, probabilmente lei continuerà a stare con lui (raddoppia le possibilità se finanziariamente lui sta bene). Naturalmente non ci sono garanzie ma quello che sto dicendo è che è improbabile che lei se ne và via subito appena cala il suo desiderio sessuale; quello capita alle donne fidanzate (monogame) con noiosi maschi beta o esasperanti (dal punto di vista della donna) finti uomini alfa… 

Ok, Paolo però mi ha chiesto del suo calo di desiderio sessuale

Bene, funziona allo stesso modo, ma al contrario:

Dato che anche Paolo è un essere umano, alla fine si stancherà sessualmente della sua OLTR, anche se lei è fantastica ed è una dea del sesso… soprattutto se vanno a vivere insieme. Non può accadere diversamente a meno che non ci sia quell’eccezione alla regola che evidentemente non c’è.  

Tuttavia, la sua ragazza ha il potere di ritardare questa noia per molti anni: tutto quello che deve fare è continuare a comportarsi come faceva prima di uscire con Paolo. Se lo fa, e la maggior parte delle donne non lo fa, allora passerà molto tempo prima che Paolo inizi ad avere un calo di desiderio sessuale. 

Lui dice che è “meravigliosa e forse ninfomane”, io gli credo ma scommetto che se avessi potuto fare un’analisi dettagliata della loro relazione, avrei scoperto che ci sono molti comportamenti che la sua ragazza ha smesso di fare da quando è iniziata la loro relazione. Ci potrebbero anche essere dei nuovi comportamenti che probabilmente ha iniziato ad avere da quando stanno insieme che prima non esistevano. 

Possiamo solo ipotizzare quali siano questi comportamenti, ma scommetto che ci sono.  

Potrebbero non essere solo comportamenti… Il suo aspetto potrebbe essere cambiato… Forse ha preso qualche kilo anche se è ancora attraente. Forse prima aveva i capelli molto lunghi, forse ha cambiato il colore dei suoi capelli. Forse si veste in modo diverso e/o ha cambiato il modo di truccarsi.

La mente conscia di Paolo non le vede ma l’inconscio registra tutto, quindi, per qualche motivo che Paolo non capisce, ha difficoltà ad avere un rapporto sessuale con lei anche se gli piace ancora davvero ed è ancora discretamente attratto da lei (o almeno così pensa). 

Ci sono casi in cui gli uomini hanno rapporti duraturi con una donna e si annoiano anche se la donna non cambia? O non cambia più di tanto? Succede, ma è molto raro. Tutti gli uomini sentono il bisogno di una “varietà sessuale”, chi più chi meno siamo uomini delle caverne, quindi non possiamo farci niente, è dentro di noi. Qualcuno ha più bisogno di varietà rispetto ad altri…. e alcuni uomini hanno bisogno di una folle varietà sessuale: questi sono gli uomini che si stancano di una donna velocemente, qualsiasi cosa lei faccia.

Ho parlato con degli uomini che si annoiano di una ragazza dopo averci fatto sesso 4 o 5 volte… certo potevano farci sesso anche dopo, ma l’eccitazione e il piacere sessuale non sarebbero più stati quelli di una volta…. Beh questo desiderio di varietà sessuale va sicuramente oltre la media

La maggior parte degli uomini non ha questo problema (io no almeno) ed è improbabile che tu sia in questa categoria, ma se lo sei, allora il mio consiglio è quello di imparare a gestire una OLTR in futuro. 

Be the first to comment

Rispondi