Far crescere i capelli e caduta dei capelli

caduta-capelli

Offline VertigoOne

Ma parliamo di caduta dei capelli :) Io non ne soffro, ne ho sempre avuti pochi e basta  ;D

Qualche tecnica/idea? Avete qualche soluzione testata personalmente per far crescere i capelli ed interrompere la caduta dei capelli?
Autoipnosi? Ginnastica facciale? Quali tecniche di medicina energetica? Altre idee?

 

Offline AvalonVic

Un consiglio estetico valido, che però non deve diventare un’ossessione, è portarli poco più lunghi di quanto non si è abituati a portare. C’è un effetto mascheramento naturale! Io tra una decina d’anni, probabilmente sarò abbastanza calvo!

Di tecniche efficaci, purtroppo, che io sappia non esistono! Per alcuni uomini è fisiologica e naturale la caduta, indi per cui, l’unico modo per contrastare sono gli integratori anti-radicali liberi!
Un consiglio molto pratico è questo, secondo me. Se intorno ai 29 anni, hai pressappoco gli stessi capelli che avevi quando ne avevi 18 (a 29 anni, si dovrebbe essere completamente stabilizzata la situazione ormonale) va bene così! E’ altamente probabile che non cadano :)

 

Offline AvalonVic

Continuo aggiungendo delle informazioni, perchè rileggendo la risposta, mi sono reso conto di essere stato impreciso!

La causa principale della caduta dei capelli è l’alta sensibilità del follicolo agli ormoni maschili, soprattutto testosterone, ma anche altri androgeni.
La terapia più efficace, in campo clinico, usata da dermatologi attualmente, è appunto una terapia ormonale che stabilizza la faccenda.
Il testosterone viene naturalmente convertito dall’uomo in un altro ormone androgeno, chiamato Diidrotestosterone (DHT), il quale, come potenza, è circa 5 o 6 volte più forte del testosterone. Per chi ha problemi di capelli, il follicolo risente parecchio di questo ormone, e quindi, comincia a funzionare male, rendendo il capello sempre più chiaro, più fino e quindi sempre meno visibile, fino all’atrofia del follicolo stesso.
La terapia di solito data dai dermatologi, ai soggetti maschi esclusivamente, è la prescrizione di Finasteride, una molecola chimica usata principalmente per combattere i problemi di prostata, ma presa in quantità di 1mg al giorno, blocca per 6 h l’enzima 5-alfa reduttasi, ovvero l’enzima che converte il testosterone in DHT. Rallenta, ma non blocca, il processo, questo farmaco. Tenendo anche conto che come possibile effetto collaterale, c’è probabilità di avere problemi tipo difficoltà erettive e calo della libido!
Esiste un’altra molecola, chiamata se non mi ricordo male Duxasteride, che è molto più potente, in questo processo su descritto, della Finasteride, in cui però sono ACCERTATI gli effetti collaterali di calo delle prestazioni sessuali!
La medicina nemmeno conosce, ad oggi, una terapia clinica che risolve il problema completamente. Sono semplicemente ritardanti del problema. Purtroppo, per chi è geneticamente predisposto…non c’è salvezza. Ci sono degli studi in corso per risolvere geneticamente il problema…ma sono ancora agli inizi!

 

looklike

secondo me è molto meglio tenerli rasati, magari con un bel pizzetto curato e una abbronzatura costante.

 

Offline Davide bRiOz

Teardrop che io sappia ha sperimentato un pò di cose (se non tutte ;)) e ultimamente ho suggerito nuove tecniche tra cui l’eft…. attendiamo sue notizie

 

Offline Spillo

il finasteride per via dei suoi effetti ormonli non viene prescritto a persone giovani. il dudasteride, ha il pregio d iavere un emovita molto lunga. entrambi hanno hanno effetti ormonali, tra cui possibile calo della libido. pare avvenga soprattutto nei primi tempi di assunzione e tenda a normalizzasi dopo. ad ogni modo il meccanismo è reversibile interompendo l’assunzione.

il finasteride non me lo hanno prescritto per via dell’età. il dudasteride nemmeno è approvato per l’alopecia androgenetica.
poi ci sono dei preparati topici che sono basati su sostanze nautali per bloccare il meccanismo del dht in loco, oppure a base di minoxidil. una molecola iritante che non è chiaro in che modo fa ricrescere i capelli.
bisogna dire che usare questi sistemi topici è tutto tranne che comodo. alcuni impiastrnano i capelli, e vanno applicati almeno uan o due volte al giorno, i lche non è semplice dal momento che vanno applicati sulla zona anche tra i capelli e non solo dove mancano.
l’eft può essere interessante. alcuni raccontano di aver avuto isultati con l’eft per l’allopecia. in realtà in tutti i test contro placebo alcuni soggetti sotto placebo ottenevano risultati interessanti, il che è abbastanza particolare. quindi qualunque strada si scelga può essere un ottima idea usare l’aiuto emotivo ed energetico del’eft.
Aggiungo u ntesto in inglese:
> Hi! > > I am fascinated by these fields and more recently I > have been amazed > with the work of Donna Eden. I found myself working on > my 6 rythms > and meridians for hours… > > Then I thought about something. I am losing my hair. (You > know, “normal” male pattern badlness. > > In my quest to finding a solution I thought that maybe > an imblanace > in my body’s system could be the cause. > > I have begun to explore the different possibilities. > (Like sedating > the triple warmer since stress and tension seem to play > an active > role.) > > If any of you have played with this or have > hints/suggestions, I > would really appreciate it. > > What do you think? >
Well one of the easiest and most effective energy medicine forms is of course good old EFT.
What I would do is to find a good website that has lots of information about male pattern baldness and tap for the “reasons” they are giving there for having it.
Now I know nothing of this but it could be for example that some doc has noted that MPB folk have a slightly elevated level of Somotim in their systems.
Opening statement = “Even though I might have a slightly elevated … etc”
They might say, “It is not reversable.”
Statement – “Even though it is not reversable.”
They might say, “It is caused by a spinach deficiency”
You can see how it works.
That would be step 1.
In step 2, I’d go to how you feel about developing MPB and deal with your beliefs, fears, thoughts etc ABOUT the thing, including progression, what is causing it in your case and why it couldn’t possibly be turned around and so on.
Step four would be a long term thing to do every day, perhaps with a positive statement or whatever develops after one and two.
That is the general outline for EFT with about anything that could be remotely described as a physical process and it is pretty effective. Whether your hair will start to grow again I can’t know but it would sure be interesting to have a go.
SF

 

Offline AvalonVic

Il minoxidil fa ricrescere i capelli (sempre in particolari condizioni) perchè è un corroborante della microcircolazione sanguigna. E’ una lozione infatti da mettere direttamente sul cuoio capelluto. Siccome la parte “biologica” del follicolo pilifero (oltre ad avere delle strutture, come ripeto, sensibili al testo sterone) è composta anche, anzi, per la maggior parte, da capillari e piccoli vasetti sanguigni, allora si crede che irrorando di sangue la zona affetta da alopecia androgenetica si possa migliorare la situazione.

Quelli, i fronti d’attacco, sono molteplici…generalmente sono quattro le macro-categorie:
1. Terapia ormonale, quella su descritta mediante finasteride et similia. Ritardano la caduta per un effetto anti-dht interno 2. Anti-Dht topico. Ovvero lozioni o shampoo che hanno effetto anti-dht locale, solo sui capelli 3. Minoxidil o esercizi muscolari per il cuoio capelluto, che migliorano la microcircolazione locale 4. Integrazione alimentare. Spesso per esempio, integrazioni di aminoacidi quali lecitina di soia, cisteina o simili…migliorano la situazione quando si è in presenza di alopecia androgenetica.
Altre alternative non ce ne sono, o sono clinicamente insufficienti :). Esistono studi come ripeto, attualmente in corso, su fronti di attacco di tipo genetico, ma ancora non se ne sa nulla di sufficientemente valido!
L’unico modo per risolvere, è di tipo estetico. Quando i capelli sono in numero sufficiente, portarli un pò più lunghi del taglio abituale di solito risolve il problema. Quando la zona glabra è visibile…bella rinfrescata al taglio, con la famosa rasatura a zero :)

 

Offline Davide bRiOz

Il minoxidil fa ricrescere i capelli (sempre in particolari condizioni) perchè è un corroborante della microcircolazione sanguigna. E’ una lozione infatti da mettere direttamente sul cuoio capelluto. Siccome la parte “biologica” del follicolo pilifero (oltre ad avere delle strutture, come ripeto, sensibili al testo sterone) è composta anche, anzi, per la maggior parte, da capillari e piccoli vasetti sanguigni, allora si crede che irrorando di sangue la zona affetta da alopecia androgenetica si possa migliorare la situazione.
Quelli, i fronti d’attacco, sono molteplici…generalmente sono quattro le macro-categorie:
1. Terapia ormonale, quella su descritta mediante finasteride et similia. Ritardano la caduta per un effetto anti-dht interno 2. Anti-Dht topico. Ovvero lozioni o shampoo che hanno effetto anti-dht locale, solo sui capelli 3. Minoxidil o esercizi muscolari per il cuoio capelluto, che migliorano la microcircolazione locale 4. Integrazione alimentare. Spesso per esempio, integrazioni di aminoacidi quali lecitina di soia, cisteina o simili…migliorano la situazione quando si è in presenza di alopecia androgenetica.
Altre alternative non ce ne sono, o sono clinicamente insufficienti :). Esistono studi come ripeto, attualmente in corso, su fronti di attacco di tipo genetico, ma ancora non se ne sa nulla di sufficientemente valido!
L’unico modo per risolvere, è di tipo estetico. Quando i capelli sono in numero sufficiente, portarli un pò più lunghi del taglio abituale di solito risolve il problema. Quando la zona glabra è visibile…bella rinfrescata al taglio, con la famosa rasatura a zero :)

Tu cos’hai provato nella tua esperienza diretta?


 

Offline AvalonVic

Per irrobustire il capello, ho provato minoxidil, finasteride e compresse integrative a base di cisteina. Ma poichè io ho avuto problemi di diradamento dovuti a delle condizioni di stress causatemi dall’università…credo che probabilmente sia stato un placebo…nel senso, non so dire con precisione quanto siano efficaci in caso di reale bisogno. Io ora, imparato a gestire lo stress, non faccio più uso di niente e i capelli stanno come prima!

Be the first to comment

Rispondi